Perchè scegliere solidale?

Il matrimonio rappresenta un momento felice e pieno di gioia, gioia che si desidera condividere con le persone a noi care. Ma, al giorno d'oggi, in molte occasioni, sembra essere sempre più un evento legato agli eccessi, un vero proprio trionfo del consumismo, dello spreco.

È quindi importante e sensibilizzante cercare di recuperare, in questa occasione, i veri valori della festa e magari anche pensare a chi è meno fortunato, con autentico spirito di condivisione.

La Cerimonia etica si inserisce in questo contesto come un modo per recuperare il vero significato del matrimonio, una scelta consapevole e responsabile in linea con il profilo etico degli sposi, un evento capace di raccontare se stessi, ciò in cui si crede e a cui si da importanza.

Con la globalizzazione dei mercati e in questi tempi di crisi, che toccano la vita di ciascuno di noi, scopriamo che si può comunque guardare al mondo con spirito solidale, rivolgendo l'attenzione a chi è in difficoltà, compiendo, con le nostre scelte, un gesto d'amore.
Qui sta l'importanza di abbracciare una scelta etica e solidale: per ridurre le spese inutili e i consumi, per dare maggior valore ad un giorno di festa, per trasformare un evento simbolico in un'esperienza a 360°, ricca di significato.
Tante possono essere le ragioni che ci portano a fare una scelta di questo tipo.

Mani in circolo, simbolo equo solidale

Ma in cosa consiste, a livello pratico, questa scelta?
Pensiamo ai vari aspetti da organizzare per le nozze: inviti e partecipazioni possono essere realizzati in carte decorate e scritte a mano, così come le bomboniere tradizionali essere sostituite da altri articoli, magari reperiti nelle botteghe del commercio equo solidale. Allo stesso modo si possono scegliere soluzioni sobrie per abiti, acconciature e bijoux e usufruire, per il pranzo o buffet, di servizi di catering forniti dalle cooperative sociali, o comunque offrire agli invitati un pranzo a base di prodotti biologici a km 0.

Anche per quanto riguarda altri aspetti come il servizio fotografico e la musica, si può ricorrere alle associazioni di volontariato o interculturali, alle botteghe equo solidali o a soluzioni a basso impatto ambientale come l'utilizzo di carta di riso per l'abum fotografico o, soluzione ancora più eco-friendly, un servizio fotografico solo digitale.

Per quanto riguarda la lista nozze si può scegliere di aderire ad un progetto solidale, facendo in modo che gli invitati partecipino donando una quota direttamente all'ente che gestisce il progetto.
Infine anche per il viaggio di nozze si può pensare di rivolgersi ad organizzazioni del turismo sostenibile e trasformare la vacanza in un'occasione di confronto con altre culture.